Menu
Carrello 0

GUIDA AL LICEO MUSICALE E COREUTICO

Bancolibri Staff

E’ importante chiarire che nonostante questa scuola si chiami “liceo musicale e coreutico” i due indirizzi presentano due diversi piani di studio ed è lo studente al momento dell’ iscrizione a decidere se intraprendere  il liceo musicale e coreutico ad indirizzo musicale o ad indirizzo coreutico.

Sceglilo se:

1) Ami la danza
2) Ami la musica
3) Vuoi imparare a suonare uno strumento
4) Vuoi studiare le origini della danza e i balletti più importanti
5) Vuoi conoscere le tradizioni e i contesti relativi a opere, generi, artisti e movimenti riferiti alla musica
6) Hai curiosità di conoscere la vita degli autori e compositori più importanti della storia
7) Ti piacerebbe stimolare la tua creatività nella creazione di coreografie

Cosa studierai:

Al liceo musicale e coreutico ad indirizzo musicale studierai materie quali:
Esecuzione e interpretazione: Saper approcciare con la musica a livello tecnico e imparare a metterci il proprio gusto e la propria personalità
Teoria, analisi e composizione: eseguire, interpretare ed analizzare opere di generi e stili diversi 
Storia della musica: Conoscere lo sviluppo storico della musica, dalle origini ad oggi
Laboratorio di musica d'insieme: Saper suonare in un’ orchestra
Tecnologie musicali:
Conoscere i codici della scrittura musicale
Tutte le materie vengono studiate dal primo al quinto anno

Le materie presenti nel piano di studio dell’indirizzo coreutico sono:
Storia della danza: Conoscere quando, dove e come nasce la danza
Storia della musica:  Conoscere il profilo storico della danza nelle sue interazioni con la musica
Tecniche della danza:  Imparare le tecniche dei tantissimi generi di danza che esistono ma nello specifico la tecnica classica e contemporanea
Laboratorio coreutico:  Un laboratorio per approfondire e verificare i concetti teorici e aspetti stilistici coniugando l’esperienza del conoscere con quella dello sperimentare
Laboratorio coreografico:  Con questo laboratorio si impara ad approfondire la tematica del movimento prendendo spunti visivi e uditivi, un’analisi su come nascono determinati movimenti in coreografia
Teoria e pratica musicale per la danza: Conoscere i solfeggi parlati e cantati per una formazione completa di teoria e lettura musicale
La materia “Tecniche della danza” viene studiata dal primo al quinto anno, nel biennio le materie principali sono “Laboratorio coreutico” e “Teoria e pratica musicale per la danza” che verranno poi sostituite da “Storia della musica”, “Laboratorio coreografico” e “Storia della danza”


E dopo i 5 anni?

SBOCCHI LAVORATIVI CON IL DIPLOMA
Con un diploma di liceo musicale e coreutico è possibile rimanere nel settore artistico svolgendo mansioni quali cantante (ambito lirico, cameristico, corale), compositore e arrangiatore, fonico teatrale, coreografo, direttore artistico. Se si vuole insegnare è possibile fare dei corsi specifici che abilitino all’insegnamento.

CARRIERA UNIVERSITARIA

Per rendere più specifiche le proprie conoscenze di musica e spettacolo il mondo dell’Università propone la facoltà del DAMS (dipartimento di arte musica e spettacolo).

I testi scolastici di questa scuola sono di facile reperibilità sia nuovi che usati e presentano un costo nella media.


Condividi post



← Vecchi post Nuovi post →


Lasci un commento